IMAGO LA DOLCE VITA

Sab 05/11/2016 - Dom 06/11/2016
Hotel Catullo

WORKSHOP FOTOGRAFICO

WORKSHOP DI FOTOGRAFIA
LA FOTOGRAFIA DOCUMENTARIA E DI VIAGGIO, OGGI

Riflessioni, analisi, consigli e pratica sui nuovi modi di comunicare con la luce.
A cura di Edoardo Agresti

Per il terzo appuntamento di Imago@Catullo abbiamo pensato di proporvi qualcosa di particolare, di diverso: un workshop intenso e peculiare che solo a Sirmione, in contemporanea all’evento Imago La Dolce Vita, avrete l’occasione di seguire.

L’argomento è “succulento” quanto sostanzioso: "La fotografia documentaria e di viaggio, oggi".
E lo abbiamo affidato ad un maestro del genere: Edoardo Agresti.

È un fatto che la fotografia negli ultimi 15 anni sia cambiata. Anzi, è mutata profondamente in tutti i suoi aspetti, non soltanto tecnici. E continua a cambiare… anche ora. In modo particolare quella rivolta a documentare e raccontare viaggi, situazioni, luoghi.

Transitata per la rivoluzione del digitale e con l’affermarsi dei social media, la “comunicazione attraverso la luce” ha subito una trasformazione radicale che ogni fotografo ha interpretato in modo differente e personale.

Saper cavalcare il cambiamento, assimilandone i lati positivi, tecnici e culturali è la chiave per il successo della fotografia moderna perché la percezione stessa dell’immagine, da parte del pubblico, è cambiata. Basti pensare al concetto di “storytelling” e alla sua velocità di condivisione massiva: le immagini che raccontano l’emozione di una storia.

Edoardo Agresti, secondo il nostro punto di vista, è uno dei fotografi che meglio esprime la capacità di reazione al cambiamento, avendo sviluppato uno stile narrativo, un concetto e una forma espressiva significativi e personali che, applicati alla fotografia documentaria e di viaggio, si rapportano alla perfezione con le nuove tendenze della comunicazione contemporanea.

Approfittando della “visione”, dell’esperienza e delle competenze di Agresti, l’argomento del workshop che viene proposto ha quindi l’obiettivo di stimolare l’occhio, il cuore e la mente dei partecipanti, con analisi, riflessioni e consigli, per veicolarne tecnica e approccio visivo verso un diverso concetto di interpretazione dello scatto e della post-produzione, adeguato alle aspettative degli attuali fruitori dell’immagine.

Per conoscere ed approfondire il lavoro ed il pensiero di Edoardo Agresti consigliamo una visita al suo sito web: www.edoardoagresti.it

Il workshop è stato accreditato dall'Ordine degli Architetti PPC di Mantova e consente a tutti gli Architetti (anche fuori dalla provincia di Mantova) di ottenere nr. 6 CFP (maggiori info qui).

 

PROGRAMMA:

 SABATO 5 NOVEMBRE

Dalle 9:30 alle 10:00

Caffè di benvenuto.

Dalle 10:00 alle 12:30

Sessione teorica introduttiva sulle metodologie di comunicazione della fotografia documentaristica e di viaggio, tramite proiezione di slide, su libri e progetti fotografici di Edoardo Agresti e di altri fotografi internazionali.

Dalle 13:00 alle 14:30

Pausa pranzo.

Dalle 15:00 alle 18:00

Sessione teorica e tecnico-analitica di preparazione alla giornata di scatto in esterna, con approfondimenti specifici e brief per lo shooting della domenica mattina.

Dalle 18:30 in avanti (opzionale)

Serata Dolce Vita nell’ambito dell’evento generale Imago La Dolce Vita
Non compreso nel costo del workshop base. Maggiori informazioni e programma della serata disponibili qui.

 

 DOMENICA 6 NOVEMBRE

Dalle 8:30 alle 9:00

Caffè di benvenuto.

Dalle 9:00 alle 13:00

Sessione di scatto in esterna con l’assistenza di Edoardo Agresti coadiuvato dai fotografi Antonello Perin e Luigi Brozzi.

Dalle 13:00 alle 14:30

Pausa pranzo.

Dalle 15:00 alle 18:00

Sessione di valutazione e discussione sugli scatti dei partecipanti a cura di Edoardo Agresti.

Dalle 18:00 alle 18:30

Aperitivo di arrivederci.

 

Il costo di partecipazione al workshop di Edoardo Agresti "La fotografia documentaria e di viaggio, oggi" ammonta ad € 150,00 e comprende i pranzi del Sabato e la domenica 

Il costo NON comprende la partecipazione alla Serata Dolce Vita del sabato e i pernottamenti.


NEWSLETTER